Farmacie

Orari Farmacie

Luoghi di Culto

Orario Messe

Manifesto Pelella WebCi sarà sabato prossimo, 27 maggio, l'epilogo del Secondo Concorso dedicato alla memoria del Prof. Aniello "Nino" Pelella presso la bellissima aula conferenze dell'Istituto Canonico Migliaccio in Via Campana 19 a Qualiano. La kermesse, organizzata dalla Pro Loco Qualiano Gaudianum, ha bissato se non superato il numero di partecipanti dell'anno scorso quando decine di bambini si sfidarono in prove di Logica e Matematica e si 'inventarono' artisti per un giorno con disegni e quadri di ottimo valore. E' ancora vivo il ricordo di quella manifestazione che evidenziò come si possa dar lustro a personaggi che tanto hanno fatto per Qualiano, nel caso di Pelella in modo discreto e silenzioso. Un personaggio raro, d'altri tempi, mai fuori le righe, sempre disposto ad aiutare gli altri. Generazioni di qualianesi sono stati a ripetizione da lui, dal nonno al nipote , oggi si può dire "Sono stato a lezione da Nino". E la locale Pro loco intende proseguire su questa via tracciata l'anno passato con altre iniziative in memoria e ricordo di qualianesi illustri, persone che hanno dato e fatto tanto nel sociale. 

Chi saranno, quindi, i nuovi genietti della Matematica? I futuri ingegneri e architetti della nostra cittadina? Chi potrà dire, tra 15/20 anni, "Ho avuto il premio Pelella e da lì ho capito che ero bravo?". Chi saranno, altresì, i novelli giornalisti e scrittori sul nostro territorio? Chi dirà, "Fui premiato al 'Pelella' quando ero alle medie"?. Interrogativi che troveranno una risposta sabato prossimo dopo una scrematura lunga e paziente.  I partecipanti per la sezione 'Matematica' sono stati 194 per le Medie e 103 per le Elementari grazie ai prof. di Matematica Francesco Del Giudice, Patrizia Palma e Massimo Iaccarino che hanno fatto da commissione valutando le prove. Da qui usciranno tre premi per la scuola primaria e tre per la secondaria di primo grado secondo il punteggio più alto ottenuto insieme ai minuti impiegati per completare la prova, in caso di ex-aequo. Per la sezione 'Narrativa' i partecipanti sono stati 68 per le Elementari e 62 per le Medie. Anche da qui verranno fuori tre premi, primo, secondo e terzo secondo quanto stabilito dalla giuria composta dalla Prof.ssa Iolanda Stella Corradino, dallo scrittore Franco Cacciapuoti e dal poeta Antonio Cipolletta. 

Ci sarà anche un premio speciale della Pro Loco per un racconto o una poesia particolarmente meritevole di menzione. Durante l'happening di sabato i passi più belli delle opere vincitrici saranno lette al pubblico durante la premiazione stessa. Prepariamoci a questo evento a cui hanno collaborato fattivamente le docenti delle scuole di ogni ordine e grado portando alla luce dei ragazzi e delle ragazze veramente validi. La cultura, in questo caso, parte dal basso ma potrà arrivare davvero in alto.